I tre paradigmi di Analisi

Analisi dei fattori che favoriscono la corruzione

I tre paradigmi di Analisi

blog-img
Anticorruzione - Blog 25/05/2017 Saev Group

Negli ultimi decenni si è osservato un interesse crescente – sia in ambito accademico che nell’agenda pubblica – nei confronti dei fenomeni di corruzione, individuato come uno dei principali ostacoli allo sviluppo economico, politico, sociale, nonché elemento in grado di accentuare le disuguaglianze e di distorcere l’attuazione delle politiche pubbliche.

Si è tuttavia riscontrata una difficoltà di fondo nell’individuare una definizione generalmente condivisa di corruzione, in grado di cogliere la natura multidimensionale del fenomeno, che per sua natura tende ad assumere una valenza normativa, in quanto si collega con i mutevoli assetti regolativi e sistemi di valori prevalenti in società diverse. In termini più generali, la corruzione può essere individuata come quella condotta individuale che comporta “una deviazione da certi standard di comportamento” (Scott 1972), ovvero come qualsiasi forma di “abuso di potere pubblico al fine di conseguire benefici personali” (Lambsdorff 2007 È corruzione quell’insieme di attività che tende a oltrepassare o alterare – in modo occulto e dunque irresponsabile – tale linea, attraverso una “privatizzazione” di fatto di risorse derivanti dal controllo di un potere pubblico, che sono poste sul mercato come merce di scambio o utilizzate impropriamente a fini privati.

È dunque possibile ricondurre la corruzione a “un abuso a fini privati di un potere delegato”, secondo l’ampia definizione offerta da Transparency International, inquadrandone le corrispondenti attività entro uno schema analitico definito dalla letteratura economica come principale agente.

Nella sua struttura elementare, la corruzione nel settore pubblico si realizza quando l’agente pubblico – cui lo Stato ha delegato poteri o dispone di informazioni o influenza nell’ambito del corrispondente processo decisionale – si appropria direttamente o spartisce con un corruttore, mediante uno scambio occulto, i diritti di proprietà sulle rendite create attraverso tali meccanismi. Il corruttore è disposto a pagare una quota del valore della rendita per ottenerne la disponibilità, oppure per aumentare le probabilità di conseguirla al termine della procedura.

Nello studio dei fattori che favoriscono lo sviluppo della corruzione si possono distinguere tre principali paradigmi di analisi. Il primo, di matrice economica, considera le scelte dei corrotti e dei corruttori come il frutto di un calcolo razionale, che dipende dalle aspettative riguardo ai costi attesi – in particolare, la probabilità di essere scoperti e di incorrere nelle corrispondenti sanzioni – e dei vantaggi attesi, confrontati con quelli delle alternative disponibili.

Un secondo approccio, di matrice sociologicoculturalista, guarda invece alla diversa distribuzione di quelli che sono chiamati i “costi morali” della corruzione.

Quanto maggiore è il costo morale di un individuo, tanto più forte la sua preferenza per il rispetto della legge, che accresce il disagio derivante dall’agire nell’illegalità.

La terza matrice analitica, legata alla teoria neo-istituzionalista, si concentra invece sulla presenza ed efficacia relativa di “strutture di governo” e meccanismi di regolazione che disciplinano i rapporti tra i protagonisti degli scambi occulti.

Lo sviluppo nel corso del tempo di regole non scritte, così come l’emergere di figure specializzate in ruoli di intermediazione e “protezione” delle relazioni tra i partecipanti alla corruzione, diventano i principali fattori che possono spiegare tanto il grado di convenienza nell’adesione alle pratiche di corruzione che il loro radicamento. 

Potrebbe interessarti anche...

Notizie dal Blog

Eventi, Normative, Novità e Consigli dei Nostri esperti

contatto_banner.jpg

Subito in regola in due mosse...

Prendi appuntamento con un consulente SAEV direttamente presso la tua Azienda e verifica senza impegno il Tuo stato di adeguamento, oppure richiedi subito uno dei Corsi di Formazione SAEV per essere subito operativo.

Saev al Tuo fianco

Scopri tutti i Servizi Saev

I nostri consulenti sapranno seguirti in tutte le fasi dell'adeguamento e della formazione.

Orgogliosi di aver contribuito alla loro impresa

Clienti in regola. E soddisfatti.

Inoxa Logo
Cremeria Rosa Logo
Fondazione Pergolesi Spontini Logo
Elica Logo
Defendi Logo
Schiavoni Logo
Talevi Logo
ristopro Logo
Copyright © 2018 Saev. Tutti i diritti riservati. - Saev SRL - Viale Don Minzoni, 3/f 60035 Jesi (AN) IT - P.IVA 02478240423 - REA: AN - 190683
Web Marketing e Sviluppo Portale Aziendale by Crealia - Strategie Integrate Online e Offline