Le osservazioni approvate dal MEF

IV direttiva UE 849/2015 dell’CNDCEC

Le osservazioni approvate dal MEF

a5d909884590bbf2dc690ac2f0ae6405_w1060 h
Antiriciclaggio - Blog 23/05/2017 Saev Group

Il 23 febbraio 2017 il consiglio dei ministri ha approvato, in prima lettura e salvo intese, lo schema attuativo della direttiva UE 849/2015 relativa alla prevenzione dell’uso del sistema finanziario a scopo di riciclaggio dei proventi di attività criminose e di finanziamento del terrorismo. Cosa significa?

Cominciano a prendere forma le modifiche che, dal Giugno 2017, comporranno la disciplina antiriciclaggio. Proviamo a sintetizzarle per maggior chiarezza:

  • L’obbligo di adeguata verifica viene esteso anche al professionista che esamina la posizione giuridica del cliente o che svolge attività di patrocinio e consulenza al momento del conferimento dell’incarico;
  •  I trust avranno l’obbligo di iscriversi in una sezione speciale del registro delle imprese; - In caso di dati e informazioni false in adeguata verifica è prevista la reclusione da 6 mesi a 3 anni e la multa da 10 mila euro a 30 mila euro;
  • In caso di mancata verifica o di violazione degli obblighi di conservazione la sanzione amministrativa prevista va da 3 mila a 50 mila euro;
  • La sanzione per l’omessa/tardiva segnalazione di operazione sospetta è compresa in un importo che va dall’1 al 40% del valore dell’operazione non segnalata;
  • Tra i criteri di quantificazione della sanzione è stata aggiunta l’adeguata procedura per la valutazione e mitigazione del rischio;
  • Agli illeciti amministrativi non si applica il cumulo giuridico (che prevede un’unica sanzione per un cumulo di illeciti) ma quello materiale (che invece prevede una sanzione per ogni illecito);

Si evince, da quanto sopra descritto, la necessità di una formazione professionale e specializzata al fine di poter improntare la corretta disciplina in materia di adeguamento, in primo luogo al fine di evitare sanzioni particolarmente gravose, ma oltretutto al fine di – da parte del professionista – seguire ed accompagnare i propri clienti negli iter procedurali necessari all’espletamento del servizio a loro stessi richiesto. 

Potrebbe interessarti anche...

Notizie dal Blog

Eventi, Normative, Novità e Consigli dei Nostri esperti

Il 6 febbraio 2016 entrano in vigore le nuove norme in tema di depenalizzazione dei reati.
Le depenalizzazioni in materia di antiriciclaggio

Il 6 febbraio 2016 entrano in vigore le nuove norme in tema di depenalizzazione dei reati.

Le osservazioni approvate dal MEF
IV direttiva UE 849/2015 dell’CNDCEC

Le osservazioni approvate dal MEF

La nuova impostazione degli obblighi
Adeguata verifica con la IV direttiva comunitaria

La nuova impostazione degli obblighi

Novità che coinvolgono l’intera disciplina, dai reati fiscali all’introduzione del registro centrale
La Quarta Direttiva Antiriciclaggio n. 2015/849

Novità che coinvolgono l’intera disciplina, dai reati fiscali all’introduzione del registro centrale

contatto_banner.jpg

Subito in regola in due mosse...

Prendi appuntamento con un consulente SAEV direttamente presso la tua Azienda e verifica senza impegno il Tuo stato di adeguamento, oppure richiedi subito uno dei Corsi di Formazione SAEV per essere subito operativo.

Saev al Tuo fianco

Scopri tutti i Servizi Saev

I nostri consulenti sapranno seguirti in tutte le fasi dell'adeguamento e della formazione.

Orgogliosi di aver contribuito alla loro impresa

Clienti in regola. E soddisfatti.

Inoxa Logo
Cremeria Rosa Logo
Fondazione Pergolesi Spontini Logo
Elica Logo
Defendi Logo
Schiavoni Logo
Talevi Logo
ristopro Logo
Copyright © 2018 Saev. Tutti i diritti riservati. - Saev SRL - Viale Don Minzoni, 3/f 60035 Jesi (AN) IT - P.IVA 02478240423 - REA: AN - 190683
Web Marketing e Sviluppo Portale Aziendale by Crealia - Strategie Integrate Online e Offline