L'Unità di Repertazione ed indagini scientifiche (URIS)

Le indagini scientifiche sull’ambiente

L'Unità di Repertazione ed indagini scientifiche (URIS)

blog-img
Sicurezza Ambientale - Blog 29/05/2017 Saev Group

Con il Decreto del 1 dicembre 2006 del Capo del Corpo forestale dello Stato è stata istituita l’Unità di Repertazione ed indagini scientifiche (URIS).

L’Unità cura : l’organizzazione delle attività di indagine, assicurando supporto e collaborazione tecnicoscientifica alle attività di polizia ambientale svolte da tutti gli Uffici del CFS sul territorio nazionale; nonché la gestione del Laboratorio mobile per le indagini scientifiche sull’ambiente del CFS; ed i rapporti con il Servizio di Polizia Scientifica della Polizia di Stato e con le altre strutture, nazionali ed internazionali, specializzate nel settore delle indagini tecnicoscientifiche sui reati ambientali.

Tra gli obiettivi principali delle indagini scientifiche condotte dagli esperti della Forestale rientrano la formazione di una prova certa, difficilmente attaccabile in sede di dibattimento penale, e la possibilità di ottenere in tempi brevi il risultato di analisi su fonti di inquinamento per limitare i danni all’ambiente, e per applicare in modo veloce i provvedimenti previsti dalla legge.

L’ambiente naturale è lo scenario del crimine più difficile da proteggere dall’alterazione delle prove: un conto è sigillare un appartamento per preservare le tracce di un reato, un altro circoscrivere un’area spesso di diversi ettari, per evitare che le prove si degradino.

Nell’impossibilità di isolare intere porzioni di territorio, diventa indispensabile l’intervento di una struttura specializzata nelle investigazioni scientifiche che compia prelievi ed effettui le analisi dei campioni in modo rapido ed efficace.

Risulta evidente l’incremento non solo dei mezzi ispettivi ed investigativi ma anche la sottoposizione della disciplina ambientale ad una cura ed un occhio più attento e severo.

Secondo le impostazioni comunitarie, che in ogni disciplina nella quale apportano modifiche e supporti hanno già predisposto impostazioni più specifiche e severe, anche la normativa sulla sicurezza ambientale segue la stessa impronta. Più controlli per raggiungere un maggior livello di sicurezza.

Potrebbe interessarti anche...

Notizie dal Blog

Eventi, Normative, Novità e Consigli dei Nostri esperti

L’obbligo di denuncia contrasta con il principio della c.d. liberta’ dalle autoincriminazioni ex art 24 co. 2 Cost?
I reati ambientali

L’obbligo di denuncia contrasta con il principio della c.d. liberta’ dalle autoincriminazioni ex art 24 co. 2 Cost?

L'Unità di Repertazione ed indagini scientifiche (URIS)
Le indagini scientifiche sull’ambiente

L'Unità di Repertazione ed indagini scientifiche (URIS)

Limiti e caratteristiche dei sottoprodotti che vanno smaltiti
I sottoprodotti non sono rifiuti

Limiti e caratteristiche dei sottoprodotti che vanno smaltiti

contatto_banner.jpg

Subito in regola in due mosse...

Prendi appuntamento con un consulente SAEV direttamente presso la tua Azienda e verifica senza impegno il Tuo stato di adeguamento, oppure richiedi subito uno dei Corsi di Formazione SAEV per essere subito operativo.

Saev al Tuo fianco

Scopri tutti i Servizi Saev

I nostri consulenti sapranno seguirti in tutte le fasi dell'adeguamento e della formazione.

Orgogliosi di aver contribuito alla loro impresa

Clienti in regola. E soddisfatti.

Inoxa Logo
Cremeria Rosa Logo
Fondazione Pergolesi Spontini Logo
Elica Logo
Defendi Logo
Schiavoni Logo
Talevi Logo
ristopro Logo
Copyright © 2018 Saev. Tutti i diritti riservati. - Saev SRL - Viale Don Minzoni, 3/f 60035 Jesi (AN) IT - P.IVA 02478240423 - REA: AN - 190683
Web Marketing e Sviluppo Portale Aziendale by Crealia - Strategie Integrate Online e Offline